Festival delle Idee

ADV | Graphic Design | Web

Novecento. È il secolo dello sbarco sulla Luna, della psicanalisi, in cui il cinema prende forma, in cui lo sport considera la diversità, in cui la musica diventa di fruizione di massa, della rivoluzione informatica e tecnologica. Nasce così l’idea del festival, che, partendo da un’analisi del ‘900 cercherà di raccontare attraverso talk, incontri e interviste a grandi personalità, il rapporto tra innovazione e memoria, tradizione e cambiamento. Le voci e i talenti saranno quelli di figure rilevanti del mondo dell’Arte e della Cultura, della Scienza e dello Sport, del Cinema e della Televisione, della Letteratura e del Teatro. Perché il ‘900 è un secolo che va capito e raccontato. A farlo, al Festival delle Idee, ci saranno grandi nomi: Pupi Avati, Alessio Boni, Francesca Cavallin,  Carlo Freccero, Alan Friedman, Aldo Grasso, Nicolai Lilin, Melania Gaia Mazzucco,  Francesco Moser, Paolo Nespoli, Piergiorgio Odifreddi, Sara Simeoni. E ancora: Guido Barlozzetti, Massimiliano Sabbion, Igor Sibaldi. I loro racconti prenderanno forma e accompagneranno il pubblico attraverso le Idee, anche positive, nate in questo secolo, che hanno lasciato impronte indelebili sul futuro.